Spinacorona – 2017

Quando

dal 21 al 24 Settembre 2017

Info

Festival gratuito

Festival Spinacorona, dal 21 al 24 Settembre 2017 itinerario musicale nei più insoliti luoghi napoletani
Quattro giorni di passeggiate musicali e ventiquattro concerti gratuiti, nel cuore del centro storico di Napoli, per un evento che il Maestro Michele Campanella dona alla città. Arte e musica rappresenteranno il binomio per valorizzare luoghi poco celebrati, ma non meno importanti.
La manifestazione si svolge con il supporto organizzativo della Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago, affiancata da una struttura sul territorio napoletano che vede la presenza di Giovanni Oliva, coordinatore artistico, Eugenio Ottieri con l’Associazione Progetto Sonora, e gli studi Artetica & Doppiavoce che curano la comunicazione del progetto.

La prima edizione di “Spinacorona Passeggiate Musicali Napoletane” (21-24 settembre 2017) ha sfiorato i 6.000 spettatori. La natura del festival, brevi concerti di musica da camera, ha prediletto luoghi intimi e accoglienti, ambienti straordinari e di grande fascino come il succorpo vanvitelliano della Basilica della SS. Annunziata Maggiore o la chiesa di San Giovanni a Carbonara o la cappella del Pio Monte della Misericordia con la suggestiva visione del Caravaggio. Quasi tutti i concerti hanno registrato il tutto esaurito e la prospettiva futura è sicuramente quella di toccare spazi sempre più capienti per venire incontro a un pubblico potenzialmente ancora più vasto. Il festival ha visto la partecipazione di oltre 80 musicisti, fra cui alcuni dei più prestigiosi nomi italiani ed europei in 4 giorni di musica da mattina a sera in 10 luoghi d’arte di Napoli, per un totale di 24 concerti gratuiti.

Riscoprire la Napoli che abbiamo dimenticato, ritrovare la Napoli che amiamo: questo è Spinacorona!
Riascoltare la musica che abbiamo nel cuore, conoscere musica mai sentita, anche questo è Spinacorona!
Spinacorona è un festival gratuito, giovane, moderno, vivace.
30-40 minuti di musica e poi, ancora, si passeggia sino al prossimo luogo dove vi aspetta altra musica eseguita da altri musicisti.
Così da mattina a sera, per quattro giorni; quattro giorni e ventitré concerti, per gioire del fascino di Napoli e della grande Musica, ventitré concerti dedicati a coloro che amano la Musica e Napoli!
Michele Campanella