63° CIRCOLO DIDATTICO A.DORIA di Napoli a.s. 2016/17 Progetto SCUOLA VIVA “INSIEME PER UNA SCUOLA VIVA”

Scuola Dell’infanzia e Scuola Primaria

Piazza Marcantonio Colonna, N. 15- Cap. 80125- Napoli

PROGRAMMA “Scuola Viva” DGR n. 204 del 10/05/2016

POR Campania FSE 2014/2020- Asse III–obiettivo tematico 10 – obiettivo specifico 12

Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa -Decreto Dirigenziale n. 229 del 29/06/16 e ss.mm.ii. – Decreto Dirigenziale n. 322 del 30/09/2016 – Cod. Uff. 715 – C U P E63J16000510007

TITOLO DEL MODULO MUSICALMENTE INSIEME

INIZIO / FINE ATTIVITA’ 24 Gennaio 2017 – 20 Giugno 2017

FINALITA’ / OBIETTIVI conseguiti

  • Sviluppo dell’individualità e dell’autostima del bambino-ragazzo, di un

sano rapporto con l’esterno e della capacità di espressione di

sensazioni, emozioni, idee;

  • Sviluppo di un rapporto consapevole e sereno con la musica, delle

proprie innate capacità musicali e sviluppo delle competenze teoriche

relative al linguaggio proposto;

  • Sviluppo del senso del gruppo partendo da indicazioni provenienti dal

docente, imparando a muoversi e ad agire guardando gli altri, verso cui

si hanno responsabilità ed aspettative;

  • Accettazione del proprio corpo e della propria fisicità anche

attraverso l’uso percussivo del corpo (body percussion), attraverso il

piacere del muoversi con e all’interno del gruppo;

  • Sviluppo della comunicazione e dell’espressione non verbale;

DESCRIZIONE SINTETICA dei CONTENUTI

• distinzione tra musica e silenzio;

• “conquista dello spazio”, della sala utilizzata per le attività

• esplorazione ed acquisizione di strutture ritmiche e melodiche ed

armoniche di base (pattern) necessarie per la costruzione e l’esecuzione

successive di brani musicali;

• sviluppo della capacità di mantenere una pulsazione di base costante;

• sviluppo della capacità di rielaborazione degli aspetti musicali

acquisiti attraverso l’improvvisazione e la creazione individuale

• sviluppo delle capacità di espressione canora, come singoli e come –soprattutto – gruppo

• assimilazione di passi di danza e melodie con relativi testi e filastrocche;

• esplorazione degli strumenti e del corretto modo di usarli (strumenti sia non intonati – maracas, claves, tamburelli, ecc… – che intonati – glockenspiel, xilofono, metallofono).

• lavoro sul flauto, strumento dalla forte valenza didattica (controllo del fiato, articolazione fine, coordinamento dita e pensiero, memorizzazione posizioni, lettura spartito)

La documentazione fotografica e video, curata dal tutor, ha documentato i percorsi svolti nelle varie attività e sarà riunita alle documentazioni degli altri moduli in un unico video, curato dagli docenti elaboratori dei report finali.

Il modulo Musicalmente insieme ha concluso le sue attività nella manifestazione finale del 15 Giugno2017 al teatro La Perla di Napoli mostrando un piccolo saggio delle attività svolte (performance con il flauto, con xilofoni e metallofoni e coreografia con foulard su brano Riverdance)

Caratteristiche sperimentali e innovative delle attività

Approccio immediato agli strumenti musicali senza premesse teoriche lunghe e noiose. La trattazione teorica è stata affrontata gradualmente, ogni volta, con accenni, ma sempre contestualizzati al momento pratico. In una lezione in particolare è stato dedicato maggiore spazio alla spiegazione di figure di durata, di pausa, agogica e significati di alcuni termini tecnici utilizzati durante il corso.

E’ stato attuato lo studio del flauto dolce, strumento melodico di facile apprendimento grazie alla metodologia utilizzata basata sulla gradualità delle proposte, con attività che permettono di eseguire brani musicali già con la prima nota appresa.

In generale l’innovatività delle metodologie applicate (ispirate ai metodi Orff, Dalcroze e Gordon) hanno dato grande importanza all’esplorazione e all’apprendimento musicale attraverso l’approccio corporeo, per quindi ampliare il lavoro verso voce e utilizzo degli strumenti.

Punti di forza del progetto e ricaduta curriculare:

Possibilità di riproporre in classe canti e brani appresi nel modulo

Aumento della capacità attentive

Aumento delle capacità di cooperazione