, ,

Canta Suona e Cammina

Progetto Sonora è dal 2020 parte attiva nell’ambito del progetto “Musica nei luoghi sacri – Canta, suona e cammina”, promosso dalla Regione Campania nell’ambito del POC Campania e dalla Curia Arcivescovile di Napoli, a cura della SCABEC S.p.A. in collaborazione con la Fondazione Fare Chiesa e Città. Il progetto intende  favorire l’integrazione sociale dei minori con età media tra gli 8 e i 15 anni, contribuendo ad un rilancio dell’educazione musicale in territori connotati da un forte disagio sociale, culturale ed economico.

Si chiama “Canta, suona e cammina” (un titolo ispirato alla lettera pastorale del Cardinale Crescenzio Sepe e ad una frase di Sant’Agostino) la parte formativa del progetto “Musica nei Luoghi Sacri”, un’iniziativa che nasce dall’intesa tra la Curia Arcivescovile di Napoli e la Regione Campania, con una doppia finalità: promuovere la musica tra i giovani e, attraverso questa, creare un’occasione di crescita culturale e sociale.

Il Progetto

L’Associazione Progetto Sonora da anni è attiva in ambito educativo musicale, dedicando sempre più spazio e risorse all’ambito specifico dell’infanzia, sia attraverso la proposta di progetti-laboratori in contesti scolastici ed extrascolastici (eventi, manifestazioni, librerie, ecc.), che con l’organizzazione di corsi rivolti a musicisti ed insegnanti interessati al vissuto musicale visto con gli occhi e le orecchie dei bambini.

Attraverso la musica bandistica e lezioni musicali realizzate presso parrocchie e centri educativi il progetto mira a porre in essere azioni formative a vantaggio soprattutto dei ragazzi e delle famiglie meno abbienti di Porta Capuana, San Giovanni a Teduccio, Capodimonte, Scampia, Afragola, Barra, Torre del Greco – Ercolano e Pompei.

Coordinamento Didattico

Progetto Sonora sta curando operativamente: il coordinamento didattico del progetto; l’ideazione e la realizzazione di percorsi formativi per docenti, educatori, organizzatori e allievi delle bande musicali istituite (anche a distanza laddove necessario); l’animazione digitale della piattaforma didattica per la realizzazione delle attività di monitoraggio, condivisione documenti e redazione del calendario didattico delle singole bande; la direzione musicale delle bande musicali in occasione degli eventi pubblici o a carattere territoriale, in coordinamento con i maestri di strumento e di musica di insieme operanti nei singoli territori; la proposta di brani musicali da eseguire in occasione degli eventi pubblici al fine di definire un repertorio comune delle bande musicali del progetto; l’aggiornamento settimanale della piattaforma didattica del progetto; la cura della registrazione audio delle performance degli allievi.

Il Progetto non si ferma…

In un momento storico, particolarmente delicato, per l’emergenza sanitaria da Covid-19, le attività non si sono fermate e i ragazzi stanno dando grande dimostrazione di appartenenza al progetto, dedicandosi allo studio della musica seppure a distanza, coadiuvati da uno staff didattico, educativo ed organizzativo davvero eccezionale.

Trecentocinquanta ragazzi, tra gli otto e i quindici anni, selezionati attraverso le parrocchie dei quartieri con grande povertà educativa di Napoli e dei Comuni di Afragola, Torre del Greco ed Ercolano, dove il disagio giovanile appare in crescita e il contesto mostra elementi di rischio.

La Fondazione “Fare chiesa e città” – costituita dal Cardinale – ha la responsabilità dell’aspetto scientifico/pedagogico, mentre la società Scabec spa è stata individuata dalla Regione per attuare l’intero progetto, curandone il coordinamento organizzativo e una attività di tutoraggio e monitoraggio sul percorso formativo e sulla parte di promozione.

Le bande musicali

hanno sede presso:

  • Parrocchia di Santa Caterina a Formiello, Porta Capuana;
  • Parrocchia di Santa Maria della Misericordia a Porta Grande, Capodimonte;
  • Parrocchia di Maria Santissima del Buon Rimedio, Scampia;
  • Parrocchia Sant’Antonio da Padova, Barra;
  • Parrocchia di San Giuseppe e Madonna di Lourdes, San Giovanni a Teduccio;
  • Parrocchia di San Michele Arcangelo, Afragola (Salicelle);
  • Parrocchia di Santa Maria del Popolo, Torre del Greco-Ercolano
  • L’ottava banda è quella istituita presso il Centro Educativo Bartolo Longo del Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei.

I ragazzi sono stati selezionati secondo una predisposizione alla musica e una attitudine agli strumenti da banda. Ognuno di loro, attraverso i maestri, gli educatori e i parroci che li seguono, ha ricevuto gli strumenti musicali e ha iniziato il percorso di apprendimento, finalizzato alla realizzazione di concerti ed eventi presso i territori o location dall’elevato valore storico, artistico e culturale.

Maggiori informazioni sul sito internet www.cantasuonaecammina.it e sulla pagina Facebook “Canta, suona e cammina

Iscriviti alla Newsletter del Progetto

Interessi

Condividi

Prossimi Eventi

Cosa aspetti?

Iscriviti alla Newsletter