Na Musica al Riot III Serata

‘NAMUSICA al RIOT STUDIO
progetto a cura di Dissonanzen
Progetto Sonora – Networks & Perfoming Arts
in collaborazione con Riot Studio e rete ‘Namusica
con il sostegno dell’Istituto Banco di Napoli – Fondazione.

Tre serate di musica innovativa, dedicate all’improvvisazione e al rapporto con la parola e la letteratura

Venerdì 12 dicembre ore 20.30
Parole…cantate
Adria Mortari accompagnata al piano da Salvatore Biancardi, interpreterà le canzoni e i versi di Bertolt Brecht con la musica di Kurt Weill, Hans Eisler, Paul Hindemith.
Un concerto-spettacolo dove la parola assume una valenza pari a quella della musica, con tutto il suo valore etico e politico. Canzoni meno note si alternano a quelle più famose come la Canzone di Jenny dei pirati a Salomon song.
Nella scelta del programma apparirà evidente la “teoria del teatro epico”, che Brecht contrappone allo psicologismo tradizionale: con spezzature di vario genere del crescendo drammatico, se ne imbrigliano gli effetti emotivi e si crea un solido margine alla presenza attiva e cosciente delle facoltà razionali dello spettatore.
Ingresso con tesseramento 5 euro
info: www.namusica.it www.dissonanzen.it www.progettosonora.it www.riotstudio.it

Riot Studio Via S. Biagio dei Librai, 39 Napoli  +39 081 195 22929

CANZONE DI JENNY DEI PIRATI (B.Brecht – K.Weill)
BALLATE DELLE RAGAZZE SEDOTTE (B.Brecht – B.Brecht)
LA BALLATA DELLA RUOTA (B.Brecht – H.Eisler)
NEL LETTO IN CUI SIAMO STAREMO (B.Brecht – K.Weill)
II SONATA per pianoforte (P.Hindemith) (2. Lebhaft)– Ballata delle vedove di Osseg
RAPPORTO SULLA MORTE DI UN COMPAGNO (B.Brecht – H.Eisler)
SALOMON SONG (B.Brecht – K.Weill)
ALABAMA SONG (B.Brecht – K.Weill)
KANONEN SONG (B.Brecht – K.Weill)
SURABAYA JOHNNY (B.Brecht – K.Weill)
II SONATA per pianoforte (P.Hindemith) (1. Mäßig schnell) – Il susino; La guerra che verrà; Del professore che amava la guerra; La maschera del cattivo;
da I SETTE PECCATI CAPITALI – Prologo-Invidia-Epilogo (B.Brecht – K.Weill)
II SONATA per pianoforte (P.Hindemith) (Rondo. Bewegt)- A coloro che verranno