Festa della Musica

Festa dell Musica in Italia – Per costruire con la musica

E’ solo alla sua seconda edizione, eppure la “Festa della Musica del Sistema in Italia” è già un appuntamento atteso dagli appassionati, dai bambini e ragazzi e dalle famiglie, per ribadire con vigore e gioia il valore educativo della musica come risposta al disagio giovanile e al rinnovamento sociale – in occasione della Festa Europea della Musica.
Ispirato da “El Sistema” fondato in Venezuela dal Maestro JoséAntonio Abreu, che da 40 anni opera in favore di una cultura contro la violenza, la povertà economica e spirituale, la criminalità e l’esclusione sociale, il Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili e Infantili in Italia offre un’esperienza di crescita individuale per gli adolescenti, italiani e stranieri, portando la musica e l’arte fruibile a tutti e a ogni livello sociale. Ad oggi, sono 50 i “Nuclei” che aderiscono al Sistema in 15 regioni italiane che offrono una esperienza educativa a più di 10.000 bambini.
Sono attivi numerosi programmi speciali volti all’integrazione sociale legata alla musica in favore della disabilità, della malattia negli ospedali, del recupero dei detenuti nei penitenziari minorili, fino alla valorizzazione dell’identità collettiva con la musica folkoristica.
Anche quest’anno, “La Festa della Musica del Sistema in Italia”, quindi, sarà ricca di appuntamenti, incontri e concerti dei giovani e giovanissimi dei Nuclei del Sistema italiano, che si esibiranno sul palco in numerose città italiane, con una presenza d’eccezione: il Maestro José Antonio Abreu insieme con la sua delegazione de “El Sistema” in Venezuela.
“Un saluto affettuoso va al Presidente Roberto Grossi e a tutti gli amici del Sistema italiano – comunica il M° Abreu-. Sono felice di prendere parte ad un momento così importante come la Festa della Musica, che celebra l’impegno e l’azione che stiamo portando avanti con i giovani in difficoltà e che ci stringe tutti nel ricordo del caro Maestro Claudio Abbado.”
Questa edizione sarà interamente dedicata alla memoria di Claudio Abbado, nostro Presidente Onorario ad memoriam, un grandissimo musicista, uno dei protagonisti della cultura contemporanea, ma soprattutto un uomo che ha dedicato la sua vita ad affermare il valore educativo e rivoluzionario della musica nella società di oggi.
Un pensiero di gratitudine va soprattutto ai numerosi operatori, assistenti, insegnanti, famiglie, volontari, che dedicano ogni giorno tempo, passione e competenze per la crescita di questo progettorivoluzionario, che necessita al più presto di un sostegno concreto dalle istituzioni.
Roberto Grossi
Presidente Sistema in Italia