Come suona il caos

Quando

29 gennaio 2018

21 febbraio 2018

26 marzo 2018

ore: 10:00–12:00

Dove

Teatro dei Piccoli
Via A. Usodimare
80125 Napoli
Italia

Costo

€ 7,00 feriali e scolastiche

workshop sulla costruzione di strumenti fatti con materiali riciclati

Sulla scia del grande successo del sito www.comesuonailcaos.it, con più di due milioni di visite e diversi web award (TP Comunicare la Sostenibilità, PWI Italian Web Award, Interactive Key Award), è ora disponibile un workshop su come costruire e suonare strumenti fatti con materiali riciclati.

Si tratta di un incontro a metà tra performance e laboratorio durante il quale Capone, in maniera profonda e al tempo stesso ironica, racconta la nascita dei suoi strumenti dal caos di rifiuti che abbondano nelle nostre case e nelle nostre città. Una performance che è approdata in conservatorio passando attraverso universitàscuole, dalle materne alle superiori.

Capone ha il dono della comunicazione, con il suo linguaggio semplice e trasversale riesce ad affascinare chiunque lo ascolti. E’ per questo che da tempo ha deciso di mettere questa sua qualità al servizio della musica e della cultura in genere.

Come Suona il Caos WorkShow è un workshop fuori dal comune che trasporta chi vi partecipa in un mondo inaspettato. Una serie innumerevole di materiali estremamente comuni (barattolini di yogurt, barattoli di conserve, tubi idraulici ed elettrici, scope, scatole di polistirolo ecc.) che normalmente finiscono in pattumiera si trasformano senza sforzo in eccellenti strumenti musicali. “Un viaggio psichedelico senza aggiunta di sostanze tossiche” come lo ama definire Capone. Un percorso ecosostenibile ed educativo che con leggerezze dimostra che le capacità creative degli esseri umani possono essere d’aiuto e di supporto ai temi dell’ambiente, della pacifica convivenza e della legalità.

Non ci sono limiti di affluenza e di età e per questo anche i luoghi dove organizzarlo sono tutti validi. Il workshop può essere rivolto a diversi ambiti: per la musica è valido sia per i neofiti sia per chi vuole, da musicista, approfondire le infinite possibilità che il suono ha. Per l’educazione è valido dalle scuole elementari alle università. E’ naturale che per ogni platea viene svolto un set adeguato ma quello che rende universale il workshop è l’immediatezza ed al tempo stesso la visione completamente rivoluzionaria dell’utilizzo dei rifiuti come strumenti musicali. Chi partecipa a Come Suona il Caos WorkShow porta con se un diverso modo di percepire la materia che ci circonda ed attraverso l’arte a contribuire con un piccolo gesto alla salvaguardia del pianeta Terra.